Norma sulle Vepa. Prima riunione in sede Uni

Data: 29 Marzo 2023
Aggiornato: 29 Marzo 2023

Si è tenuta in sede Uni la prima riunione del gruppo ad hoc del GL12/CEN TC 033  che dovrà elaborare la norma sulle Vepa, le vetrate panoramiche. Una proposta per mettere ordine in un settore in ebollizione.

Le Vepa, le vetrate panoramiche, approdano in sede Uni alla ricerca di una normativa di settore. Ieri una ventina di normatori e operatori del settore hanno partecipato alla prima riunione del gruppo ad hoc costituito dal  GL12/CEN TC 033 per finalizzare una norma sulle Vepa. Come preannunciato da noi qualche settimana fa qui.

Folta partecipazione

Il numero dei partecipanti ha positivamente sorpreso gli organizzatori a testimonianza del forte interesse per un prodotto di gran successo grazie anche alla legge che ha reso le Vepa interventi di edilizia libera. Tra i partecipanti vi erano parecchi vecchi del mestiere di normatore ma anche molti volti nuovi.  Nuovi ai complicati processi normativi, sono intervenuti nella discussione generosamente ma anche confusamente, come succede sempre ai neofiti.

Una norma sulle Vepa

Per fortuna il polso fermo del convenor, il coordinatore, prof. ing. Paolo Rigone ha finalizzato immediatamente la discussione su che cosa siano le Vepa, partendo dall’articolo di legge che è piuttosto chiaro in proposito e quindi dal fatto che le vetrate panoramiche non debbano creare volumetria e che nell'ambiente delimitat da una Vepa non vi debbano essere fonti di calore. Naturalmente ci sono state discussioni sul fatto se siano ammissibili profilini metallici verticali e altre idee simili.

Luci e ombre sui lavori

Un’ombra su tutto gravava. Era la singolare proposta avanzata a suo tempo da un’associazione sulle VPP, le vetrate panoramiche perimetrali con tanto di corposo dossier zeppo di norme e di poche idee…ma confuse. L’italica fantasia non ha limiti. Anche quando una legge ti consente di fare le Vepa, c’è sempre qualcuno che vuole strafare …di fantasia e s’inventa le VPP. Chapeau! Il nostro augurio è che i lavori del gruppo ad hoc vadano avanti speditamente senza fantasie collaterali e perimetrali, poco comprensibili alla luce del testo di legge che permette le Vepa e non altro.

Ennio Braicovich

Condividi l'articolo su
Altri articoli

Contattaci per richiedere informazioni o porre la tua domanda

Form Contatti
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram