profine Italia alla sfida del 2023 per consolidare la crescita

Data: 22 Marzo 2023
Aggiornato: 22 Marzo 2023

Sulla scia degli ottimi risultati del 2022 per profine Italia è iniziato un 2023 sfidante. Nuove sfide da affrontare per proseguire e consolidare il percorso di crescita. Grazie a nuovi impianti e nuovi prodotti all’insegna della sostenibilità e del marketing strategico.

In un contesto di mercato sfidante ma ancora molto positivo, profine Italia, che commercializza profili in PVC con il marchio Kömmerling, si prepara ad aggiungere un altro mattone nella costruzione del suo sviluppo aziendale.

Gli investimenti di profine Italia

Si parte dagli ottimi risultati dello scorso anno, da un turnover di 48 milioni di euro, dai numerosi investimenti in tecnologie e macchinari che proseguiranno anche nel 2023. A partire dal nuovo impianto dedicato al riciclo del materiale ma andando molto oltre.

Da sinistra: Maurizio Mazzurana, Frederik Declercq, Arianna Zagatti e Luciano Trevisan

Nuovi impianti

Come sottolinea l’operations manager Luciano Trevisan: “Uno dei principali obiettivi sarà mettere a terra tutti queste capitalizzazioni traducendole in risultati concreti. In programma abbiamo inoltre anche l’implementazione di un altro co-estrusore per continuare così ad ampliare le linee di estrusione. Nell’ottica di una rinnovata attenzione al tema della sostenibilità ambientale, installeremo inoltre un parco pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica rinnovabile”.

Nuovi prodotti

Una visione strategica chiara che si traduce concretamente anche nello sviluppo di nuovi prodotti e in particolare del nuovo cassonetto Bora Evo 24 che risponde alle attuali richieste energetiche per lo sfruttamento dei bonus. Senza dimenticare tutto il lavoro di sviluppo e messa a punto del sistema squadrato da 70 mm e del primo sistema ibrido riciclato AluNext.

Focus sulla sostenibilità

Aggiornamento continuo del sistema produttivo, ampliamento della gamma prodotti e non da ultimo attenzione continua al cliente come conferma l’amministratore delegato e direttore commerciale, Frederik Declercq: “Aiutare i nostri clienti a rafforzare il loro posizionamento sul mercato è uno degli obiettivi principali per il 2023. Uno dei nostri focus sarà inoltre investire nella sostenibilità: sostenibilità di prodotto, sostenibilità di processi e sostenibilità umana.”

Strategia di marketing mirata

Sarà per questo fondamentale una strategia di marketing coordinata e ben calibrata “Vogliamo aumentare sempre più la nostra presenza sul mercato anche grazie a comunicazioni chiare e trasparenti. Puntiamo ad offrire contenuti concreti e informazioni utili ai nostri target – afferma Adelina Luiza Cazacu, responsabile marketing & comunicazione. “Dirotteremo tutti gli sforzi verso progetti che possano diventare un verso supporto comunicativo per i nostri partner, rafforzando così il nostro rapporto con loro mediante attività ed eventi organizzati ad hoc. Allo stesso tempo guarderemo verso il mondo dell’architettura e della progettazione con l’ambizione di far conoscere sempre meglio il nostro prodotto ai giusti target e ai prescrittori.”

Nella foto. Da sinistra, Maurizio Mazzurana (Product Manager), Frederik Declercq (CEO & Direttore Commerciale), Arianna Zagatti (Controlling & Credit Manager) e Luciano Trevisan (Operations Manager)

Condividi l'articolo su
Altri articoli

Contattaci per richiedere informazioni o porre la tua domanda

Form Contatti
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram